Lifestyle

Sandali da Uomo: Le collezioni spring/summer 2020

Sandali da uomo; un tema “caldo”, che diventa attuale ad ogni inizio della bella stagione…

Croce e delizia delle conversazioni sotto l’ombrellone, sui social, alle riunioni tra amici, i sandali da uomo sono in grado di creare schiere contrapposte e agguerrite nel difendere la propria posizione molto più delle discussioni sulla squadra di calcio del cuore.

Sia tra gli uomini che tra le donne, c’è chi li difende strenuamente e chi invece li relega al ruolo di accessorio di moda esclusivamente femminile, senza alcuna possibilità di appello.

Il partito contrario ai sandali da uomo li bolla come ineleganti, inadeguati e rozzi.

Chissà, sarà che tutti abbiamo in mente i sandali francescani, segno di modestia e allontanamento dalla vita secolare, o i famigerati calzini bianchi con sandali dei turisti tedeschi di qualche tempo fa, ma molte persone fanno davvero a fatica a riconoscere in queste calzature un valido accessorio maschile.

Molti, molto semplicemente, considerano il piede maschile non sufficientemente sensuale per essere esposto in calzature tanto “aperte”.

I più tolleranti sono pronti ad accettarli come accessorio da mare, ma mai e poi mai riconoscerebbero loro il ruolo di calzatura urbana, chiedendo a gran voce, per quel contesto, almeno un mocassino, sia pure senza calzino o, magari, delle snickers.

Eppure, mai come quest’anno, i sandali da uomo hanno spopolato sulle passerelle di tutto il mondo. E di certo non solo abbinati a look da vacanza al mare!

Lo pensavamo già prima, ma dopo aver visto le sfilate di quest’anno, lo ribadiamo ancora con più decisione: a noi l’uomo in sandali piace eccome!

Eh sì, i tempi sono decisamente cambiati: gli uomini sono sempre più attenti al loro aspetto e alla cura del corpo, estremità comprese.

Così facendo, anche i loro piedi, ben curati, possono diventare oggetto di seduzione e possono risaltare e risultare attraenti e interessanti, se esibiti in un bel paio di sandali.

Lo ha capito bene la maggior parte dei designer tra i più famosi, che ha presentato una quantità davvero consistente di abbinamenti, dai più informali e classici, ai più formali e coraggiosi.

Sarà proprio il caso di rassegnarsi all’evidenza, insomma: il sandalo da uomo è definitivamente sdoganato e si presenta in mille versioni diverse, almeno tante quanto quelle femminili.

Sulle passerelle li abbiamo visti abbinati a look giovani ed informali e a completi sartoriali, in versione minimal o con fascioni di tedesca memoria, con listini alla francescana o stile gladiatore romano, intrecciati o semplicissimi.

Spopolano i materiali naturali, dal classico cuoio alla nappa, ma sono molto presenti anche i modelli tecnici realizzati in fibre plastiche resistenti.

C’è anche chi, tra i designer, ha osato presentare il tanto bistrattato abbinamento sandalo-calzino, proposto d’altronde anche per la moda femminile e riservato, in entrambi i casi, agli spiriti più fashionist e coraggiosi.

Moltissimi vip non hanno di certo indugiato nel seguire questo “fresco” dettame della moda più attuale: le riviste del settore sono piene di foto di illustri in sandalo (come dimenticare le foto di Beckham in competo blu elegantissimo e sandali di cuoio corredati da fashionissimi calzini rossi?).

Insomma, anche gli uomini possono godere della freschezza e della comodità che un sandalo ben fatto assicura e possono farlo ovunque: al mare, in città, in ufficio, durante un’escursione o anche di sera, durante un’occasione di svago con gli amici o con la propria anima gemella.

I sandali da uomo si possono abbinare a pantaloni corti o lunghi, renderli omogenei al resto del look o usarli per spezzare uno stile troppo serioso.

Ad una condizione, però: che tengano i piedi rigorosamente in ordine, magari dedicando loro periodiche e accurate pedicure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *