Lifestyle, Ultime Tendenze

Sandali naturali: esempio di sostenibilità ambientale!

Sandali vegani e sandali naturali: i Top Brands danno esempio.

Sandali naturali: Si può essere alla moda e rispettare la natura allo stesso tempo?

Certo che si può. Ce lo dimostrano i top Brands del settore calzaturiero.

La questione ambientale è sempre più urgente – ci costringe a mettere in discussione molte delle nostre abitudini quotidiane – .

Ancor di più, la nostra coscienza ecologica ci porta spesso a chiederci se la protezione dell’ambiente, possa andare di pari passo con la nostra voglia di circondarci di cose belle e di arricchire i nostri guardaroba di capi e calzature comode, belle e alla moda.

Dal mondo della moda giungono buone notizie in questa direzione: si può soddisfare il proprio bisogno di essere fashion e al contempo contribuire a proteggere la natura in pericolo.

Come? Si può fare, se si scelgono aziende che mettano ai primi posti della loro etica aziendale la questione green.

Lo fa ad esempio Birkenstock  e non da ieri, ma già da almeno trent’anni cun una apposita linea Vegan ne non solo, anche le scatole da imballo dei prodotti Birkenstock sono composte di materiali che non danneggiano l’ambiente.

La grossa casa tedesca dal respiro internazionale pone la sostenibilità tra le priorità elencate nel suo codice etico.

Birkenstock è stata la prima casa di produzione di calzature ad utilizzare collant solubili ad acqua e senza solventi.

Oggi, Birkenstock utilizza per il 95% esclusivamente colle ecologiche.

Come se non bastasse, Birkenstock è il leader europeo degli investimenti in tecnologie ambientali ed è riuscita a raggiungere un importantissimo traguardo: ha prodotto un risparmio energetico del 90%; i suoi macchinari innovativi utilizzano il 10% della corrente elettrica normalmente utilizzata da quelli tradizionali e gli impianti per l’asciugatura dei plantari utilizzano solo energia prodotta da termovalorizzatori.

Non solo bellezza, qualità e comfort, dunque, ma anche attenzione e protezione dell’ambiente.

Non è da meno Grünland: quest’azienda italiana di qualità, oltre ad applicare una politica aziendale rigorosamente attenta alla scelta di materiali e tecniche di lavorazione di qualità e sostenibili, ha creato una linea interamente green dedicata ai più piccoli.

Si tratta della linea Grünland BIO JUNIOR che utilizza materiali naturali, come la fibra di cocco, il cotone naturale e le colle a base di acqua e che esclude totalmente la chimica e i metalli nei colori.

Sandali naturali che passione…

Il produttore tedesco di pantofole belle, calde e comode utilizza esclusivamente materiali naturali e rinnovabili da sempre, come la lana per le tomaie e la miscela di lattice e sughero per i plantari.

Anche il produttore italiano per eccellenza di pantofole, ovvero Löwenweiss, lavora tenendo costantemente presente la questione ambientale e lo fa restando nel solco della tradizione inaugurata dal suo fondatore ormai diversi decenni fa.

Löwenweiss seleziona le materie prime, ad esempio la lana, e le tecniche di lavorazione, rigorosamente di tipo artigianale, secondo una politica aziendale equa e principi etici molto rigidi, tra cui la necessità di salvaguardare l’ambiente.

Come se non bastasse, Löwenweiss ha sviluppato ancora di più la questione ambientale creando un modello di pantofola totalmente ecologica.

La pantofola ecologica Löwenweiss è realizzata in feltro di lana riciclata, per quanto riguarda la tomaia, mentre la parte sintetica (mai a contatto con la pelle) è fatta di poliestere a sua volta riciclato ed è immerso in un bagno di lattice naturale. A questo modello, sostenibile per eccellenza, Löwenweiss aggiunge un tocco estremamente raffinato, ovvero l’essenza di vaniglia, rigorosamente naturale e non artificiale, per profumare il plantare.

Insomma, essere eleganti e soddisfare la propria coscienza ecologica si può e non con poca soddisfazione: se vi farete guidare dall’esigenza di essere green anche quando fate shopping, non potrete sbagliare e finirete per scegliere aziende solide, etiche e di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *